The website uses cookies. By using our services, you have agreed to the use of cookies. You can find more information on the use of the cookies and how to block them on a dedicated page.

Privacy e Cookie

Go! borderless, primo evento di lancio della candidatura di Nova Gorica - Gorizia a Capitale Europea della Cultura 2025

20.05.2019
Gorizia/Nova Gorica
go borderless

Sabato 25 maggio Klemen Miklavič, sindaco di Nova Gorica, e Rodolfo Ziberna, primo cittadino di Gorizia, sigleranno ufficialmente l’accordo per la candidatura di Nova Gorica - Gorizia a Capitale Europea della Cultura 2025 (GO! 2025). La firma verrà apposta alle 21.15 in piazza Transalpina/Trg Evrope, nell’ambito di Go! borderless, evento organizzato dal Comune di Gorizia, dalla Mestna občina Nova Gorica e dal Gruppo europeo di cooperazione territoriale GECT GO per lanciare ufficialmente la candidatura transfrontaliera. Il titolo dell’evento ben riassume il senso della candidatura stessa e dell’importante percorso comune che le due città hanno intrapreso. Nova Gorica e Gorizia sono pronte a giocare insieme una partita importantissima. Una partita fondamentale per migliorare la qualità della vita dei suoi abitanti e per rafforzare il loro senso di comunità, e cruciale per il rilancio turistico- economico dell’intera area transfrontaliera, tanto che entrambi i Comuni hanno messo a disposizione risorse a favore di questo progetto. Anche la Regione Friuli Venezia Giulia, in un’ottica di valorizzazione e promozione del territorio regionale, ha stanziato un contributo straordinario a sostegno della candidatura.

Go! borderless sarà anche occasione per inaugurare, alle 18.30,  l’ufficio che si sta occupando di tutte le attività necessarie alla candidatura a Capitale Europea della Cultura 2025. L’ufficio è ubicato in Piazza Transalpina/Trg Evrope, luogo simbolo della collaborazione tra le due città, che, nell’ambito della candidatura GO! 2025 sarà anche oggetto di riqualificazione attraverso un concorso di idee internazionale sotto l’egida dell’UIA, Union Internationale des Architectes – International Union of Architects e secondo le norme UNESCO. Al taglio del nastro dell’ufficio da parte di Miklavič e Ziberna seguiranno due incontri culturali (Tullio Aebischer: 57/15- Storia di un termine di confine tra Nova Gorica e Gorizia, Dialogo con l’autore del libro »57/15, la linea di confine tra Gorizia e Nova Gorica alla stazione Montesanto, e Jean-Paul Bled e Luigi Mascilli Migliorini: Famiglie della storia- I Borbone) e, alle 21.30, il concerto senza confini delle orchestre riunite Goriški pihalni orkester, Orchestra Civica di Fiati “Città di Gorizia” e Banda Città di Cormons con i solisti Eroika Aromatika e Diana Mian. L’evento è realizzato in collaborazione con èStoria, Goriški Muzej, Kit- Cultural information touchpoint Nova Gorica e Mesto Knjige. L’ingresso a tutti gli eventi è libero e gratuito. In caso di maltempo gli eventi fino alle 21.30 si terranno al Castello di Kromberk, mentre il concerto transfrontaliero verrà annullato.

Go! borderless è solo il primo evento di lancio della candidatura di Nova Gorica - Gorizia a Capitale Europea della Cultura 2025. Martedì 21 maggio Miklavič e Ziberna parteciperanno, a Milano, insieme ai componenti del team transfrontaliero GO! 2025, alla conferenza stampa di presentazione della Milanesiana Letteratura Musica Cinema Scienza. All’interno del prestigioso festival diretto e ideato da Elisabetta Sgarbi e caratterizzato dal dialogo fra arti diverse, con autorevoli esponenti internazionali, sarà dedicato uno spazio apposito a GO! 2025, con diversi appuntamenti in programma riuniti sotto il titolo di “La Milanesiana transfrontaliera. Per Nova Gorica-Gorizia candidata a Capitale della cultura europea 2025”.

Documents

Archive