The website uses cookies. By using our services, you have agreed to the use of cookies. You can find more information on the use of the cookies and how to block them on a dedicated page.

Privacy e Cookie

Firma contratto lavori area ricreativa Vrtojba

19.03.2019
Šempeter-Vrtojba
firma contratto

Lunedì 18 marzo 2019 è stato formalmente sottoscritto il contratto di appalto tra il GECT GO e Erik Sever s. p. in partenariato con Zoran Batistič s.p, le imprese che eseguiranno i lavori del lotto 1 “Opere infrastrutturali per l'area ricreativa di Vrtojba” del progetto europeo Isonzo-Soča, finanziato dal Programma Interreg V-A Italia-Slovenia 2014- 2020. Si tratta del primo contratto a conclusione del complesso procedimento che ha visto, per la prima volta, un soggetto di diritto italiano pubblicare un bando in Slovenia applicando la normativa slovena.

Il contratto è stato firmato a Šempeter-Vrtojba, alla presenza dell’Assemblea e dei tre primi cittadini dei Comuni fondatori del GECT GO: Milan Turk, sindaco di Šempeter-Vrtojba, Rodolfo Ziberna, sindaco di Gorizia, e Klemen Miklavič, sindaco di Nova Gorica.

I lavori a Vrtojba inizieranno dopo la firma del contratto e si concluderanno entro settembre 2019. Prevedono la realizzazione di un parcheggio per camper con tutti i servizi per la sosta, per circa 1255 m quadrati di superficie.

La firma del contratto rappresenta un momento significativo, perché segna l’inizio dei lavori che entro il 2021 porteranno alla realizzazione, sul territorio dei Comuni di Gorizia, Nova Gorica e Šempeter- Vrtojba, di una rete di percorsi ciclopedonali in grado di valorizzare l’area transfrontaliera come destinazione turistica unica. I lavori saranno realizzati nell’ambito progetto Isonzo- Soča, finanziato dal Programma Interreg V-A Italia-Slovenia 2014– 2020 per un importo totale di 5.000.000 Euro.

Le fasi progettuali del lotto relativo all'area ricreativa di Vrtojba sono state commissionate dal Comune di Šempeter-Vrtojba, che ha in previsione di effettuare anche ulteriori investimenti con fondi propri sull'area.

Archive