Questo sito utilizza cookie. Utilizzando i nostri servizi, si accettano le modalità d'uso dei cookie.

Privacy e Cookie

Nonostante l’emergenza, il GECT GO sta lavorando, in modalità agile, sulla prossima programmazione europea

14.04.2020
smart working ufficiale

Dal 10 marzo e, salvo proroghe, fino al 3 maggio, gli uffici del GECT GO resteranno chiusi al pubblico. Il personale, di cui in calce ci sono i recapiti, sta lavorando in modalità “agile” da casa. Un cambiamento che non ha trovato impreparato il Gruppo Europeo di cooperazione territoriale di Gorizia, Nova Gorica e Šempeter- Vrtojba, che era già dotato della strumentazione tecnologica e di un metodo di lavoro che assicurasse ai dipendenti accesso alla posta elettronica, agli applicativi, ai documenti personali e alla rete interna condivisa tramite qualsiasi dispositivo – pc, tablet o smartphone – previa autenticazione personale. Inoltre, negli anni, è stata fatta una scelta “verde” radicale, tesa a usare meno carta possibile, digitalizzando la documentazione e lavorando quasi solo con documenti informatici. Questo è risultato già utile nel normale svolgimento del lavoro, per esempio per riunioni o incontri fuori sede, e ancor più nel momento in cui si è dovuto decidere di attivare lo smart working, permettendo ai dipendenti di poter continuare a svolgere il proprio lavoro da casa dal giorno successivo e senza interruzioni. I membri del team sono in contatto quotidianamente tramite chat di gruppo e videochiamate; quando necessario condividono anche la schermata del proprio computer con i colleghi. 

“Pur lavorando a distanza- spiega il direttore Ivan Curzolo- riusciamo a garantire piena operatività dal punto di vista amministrativo. Alcune attività progettuali hanno invece dovuto essere ripensate, in particolare quelle del progetto Salute-Zdravstvo, che, per loro stessa natura, prevedevano un contatto diretto tra operatori e utenti. Anche in questo caso la tecnologia ci ha dato una grossa mano per trovare soluzioni che potessero consentire alle equipe congiunte transfrontaliere di continuare a lavorare, seppur a distanza”. 

 

Informazioni e contatti:

info@euro-go.eu

 

Tanja Curto +39 366 4388206

Laura Graba +39 366 4388201

Tomaž Konrad +386 41 377 585

Maja Radovanović +39 339 7502656

Monica Tortul +39 366 4388192

 

Archivio