Questo sito utilizza cookie. Utilizzando i nostri servizi, si accettano le modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più sull'utilizzo nel sito e per leggere come disabilitarne l'uso:

Privacy e Cookie

Inaugurata l’area ricreativa a Vrtojba

07.11.2019
area vrtojba inaugurazione

È stata inaugurata oggi a Vrtojba l’area ricreativa realizzata dal GECT GO nell’ambito del progetto Isonzo- Soča, finanziato dal Programma Interreg V-A Italia- Slovenija 2014-2020. L’area ricreativa, che in totale ha un’estensione di circa 1255 m quadrati di superficie, comprende un parcheggio per camper, con tutti i servizi per la sosta (colonnine per il rifornimento dell’energia elettrica, dell’acqua e per lo scarico dei liquami). I parcheggi per la sosta dei camper sono 8, mentre 18 sono i posti a disposizione per la sosta degli automobilisti che vogliono utilizzare i percorsi ciclabili adiacenti.  L’area ricreativa è attrezzata inoltre con panchine e tavoli per il pic-nic.

Si tratta della conclusione del primo dei quattro lotti di lavori del progetto, che prevede la realizzazione, nei territori di Gorizia, Nova Gorica e Šempeter-Vrtojba, di una rete transfrontaliera di percorsi ciclopedonali lungo il fiume Isonzo e lungo il confine di stato che collega Salcano a Šempeter e Vrtojba. Per realizzare i lavori, il GECT GO ha pubblicato un bando in Slovenia applicando la normativa slovena, cosa che non era mai avvenuta prima per un soggetto di diritto pubblico italiano. I lavori, il cui importo è di 390.000 euro +iva, sono stati realizzati da Erik Sever s. p. in partenariato con Zoran Batistič s.p.

L’area ricreativa è stata inaugurata alla presenza del presidente del GECT GO Matej Arčon, del sindaco di Šempeter-Vrtojba Milan Turk, del sindaco di Gorizia Rodolfo Ziberna e del vice-sindaco di Nova Gorica Simon Rosič.

 

 

Archivio