Questo sito utilizza cookie. Utilizzando i nostri servizi, si accettano le modalità d'uso dei cookie.

Privacy e Cookie

Presentazione del progetto Salute-Zdravstvo: Salute mentale

02.11.2020
mental health cover

Trattamento di giovani con problemi di salute mentale, reinserimento lavorativo e sociale basato sui modelli europei più avanzati. 

 

Nell'ambito del progetto è stato istituito un gruppo transfrontaliero per elaborare linee guida comuni per il trattamento delle persone con problemi di salute mentale in età compresa tra i 18 e i 35 anni. Le linee guida definiscono le modalità per agire in situazioni di crisi e le metodologie per il reinserimento lavorativo e sociale dei giovani con problemi di salute mentale, utilizzando progetti terapeutici e riabilitativi, che includono il coinvolgimento di assistenti sociali, medici generici, istituzioni educative e sociali, ONG e altri fornitori in base alle esigenze. 

Nella prima fase del progetto è stata effettuata un'analisi dei sistemi di trattamento per le persone con problemi di salute mentale in Slovenia e in Italia. Occorreva capire soprattutto se e come è possibile progettare servizi congiunti per la cura dei pazienti sloveni e italiani. L'analisi ha individuato vantaggi e svantaggi di entrambi i trattamenti, sulla base dei quali il gruppo transfrontaliero ha sviluppato un modello comune in grado di migliorare la qualità e l'accessibilità dei servizi di salute mentale transfrontalieri. 

Nel 2018 sono state organizzate due visite di studio, ovvero all'Ospedale Psichiatrico di Idrija e al Centro di Salute Mentale di Gorizia, alle quali hanno partecipato membri del gruppo transfrontaliero che hanno in questo modo acquisito ancora più familiarità con i vari sistemi. Ciò ha consentito la selezione congiunta delle migliori pratiche in entrambi gli ambiti dell'accordo transfrontaliero congiunto "Linee guida per l'attuazione operativa di servizi congiunti nel campo della salute mentale", firmato a dicembre 2018. 

Sulla base dell'accordo transfrontaliero sulle linee guida e in seguito alla formazione di quattro giorni del gruppo di lavoro nella seconda metà del 2019, i membri del gruppo di lavoro hanno preparato il Protocollo di attuazione transfrontaliero per i casi di salute mentale acuta, firmato nel settembre 2020 e che costituisce protocollo interno di gestione dei casi di crisi grazie al quale il gruppo di lavoro potrà utilizzare i servizi di accoglienza regionali geograficamente più vicini (CSM - Centri di Salute Mentale) invece delle consuete pratiche di ricovero attivo in Slovenia. 

Nell'ambito della sensibilizzazione e dell’informazione nel campo della salute mentale, alla fine del 2018 abbiamo organizzato corsi di formazione transfrontaliera per operatori che non operano nel campo della salute mentale (polizia, personale pronto soccorso, personale comunale), ma che tuttavia nel loro lavoro quotidiano incontrano persone con problemi di salute mentale. Durante l'evento è stato anche presentato un manuale linguistico preparato da un gruppo di lavoro con l'obiettivo di superare le differenze linguistiche e culturali nel campo della salute mentale. Potete scaricarlo qui.

Un importante insieme di attività nel campo della salute mentale include i budget di salute, che abbiamo avviato a marzo 2020. A dicembre 2019 è stato firmato un accordo di implementazione con un contraente esterno che fornisce servizi di budget di salute in una partnership italo-slovena, che comprende un approccio globale alla cura del paziente, nel contesto della riabilitazione socio-lavorativa ed abitativa. Le attività sono in pieno svolgimento, attualmente coinvolgono 9 utenti sloveni e 9 italiani nel campo dell'inclusione sociale e lavorativa. Due delle citate utenze rientrano anche nell'asse abitare, che prevede la sistemazione di utenti in un appartamento condiviso e la creazione di una comunità residenziale. Gli utenti si sono trasferiti nell'unità abitativa nell'ottobre 2020. 

Nell'ambito della salute mentale è prevista anche la sistemazione infrastrutturale dei locali destinati al lavoro di un gruppo transfrontaliero congiunto. I locali faranno parte del centro di salute mentale al piano terra dello Skupnostni center di Nova Gorica. I lavori procedono secondo i piani e dovrebbero essere completati nel 2021. La sistemazione dei locali è oggetto di un appalto pubblico congiunto del GECT GO e del Comune di Nova Gorica. 

Progetti correlati

  • 02.11.2020

    Presentazione del progetto Salute-Zdravstvo: Salute mentale

    Nell'ambito del progetto è stato istituito un gruppo transfrontaliero per elaborare linee guida comuni per il trattamento delle persone con problemi di salute mentale in età compresa tra i ...

    Leggi di più